Campionati italiani della Geografia, vince la “Buonarroti” di Carrara

  

Si è  svolta stamani all’I.I.S. “D.Zaccagna” di Carrara la terza edizione dei Campionati italiani della Geografia, dedicati alle classi  terze della scuola secondaria di primo grado . 132  studenti organizzati in 33 squadre provenienti da tutta Italia  si sono sfidati a suon di  puzzles geografici, cartine mute, foto di località, coordinate geografiche e giochi al computer .  I vincitori sono stati  i seguenti :  Gara a squadre :  1a classificata la squadra denominata“Croazia ”   della S.M. “Buonarroti” di Carrara composta dai seguenti alunni : Sebastian Furlan, Nicola Cavalieri, Giacomo Falossi e Brando Vincenti , accompagnata dalla Prof. ssa Claudia Tomasi .2a classificata la squadra  “Grecia ”dell’I.C. “Della Torre di Chiavari (Ge) composta da Angelo Cella, Veronica Maresca, Cesare Fiorelli, Davide Ginocchio accompagnata dalla Prof.ssa  Renata Allegri . 3a classificata la squadra “Serbia ”della S.M.  “Taliercio”  di Carraracomposta da Gianni Dell’Amico, Luca Vita, Matilde Dell’Amico, Gabriele Meda , accompagnatrice la Prof.ssa Erica Biglioli Alla Gara individuale (giochi informatici) si è classificatoprimo  Nicola Cavalieri  della “Buonarroti” di Carrara  ; Premio speciale per il miglior slogan su post it (“La Geografia è bella perché ….”) a Elena Cavazzuti  dell’I.C. “Alfieri-Bertagnini” di Massa.  Premio  per il puzzle più veloce e per la Carta muta alla squadra “Croazia” della “Buonarroti”  di Carrara . Premio per il gioco delle Coordinate alla squadra “Andorra” della S.M. “Malaspina –Staffetti” di Massa . Premio per la squadra più lontana alla S.M. “G.Capua” di Melicuccà (Reggio Calabria) . Premio Fedeltà alla Prof.ssa Rosalia Napoli  della S.M. “Amendola” di Sarno (Salerno).

Scarica la classifica

Alla premiazione   hanno partecipato : il Prof. Luigi Sebastiani, Ispettore ministeriale, la Prof.ssa Annalia Franzoni (Presidente dell’AIIG dii Massa-Carrara e La Spezia), la Prof.ssa Marta Castagna ,  Dirigente dell’I.I.S. “D.Zaccagna” , la  maestra Paola Micheloni della Unicoop di Avenza-Carrara, Brunella Baratta e il Prof. Marco Biagini  dell’Ass.”Zaccagna,ieri e oggi”  e il Prof. Riccardo Canesi (Docente dell’istituto e creatore dei Campionati).

La squadra prima classificata parteciperà   in primavera  ad un soggiorno nel  Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. I secondi e i terzi classificati  , insieme  ai primi 3 classificati delle gare individuali, sono  state premiati  con felpe,  magliette, spille, libri, carte, opuscoli  di argomento geografico . I Giochi  si sono svolti   con il patrocinio della Regione Toscana , dei  Parchi Nazionali dell’Appennino Tosco-Emiliano e delle Cinque Terre , della Provincia di Massa e Carrara, del Comune di Carrara,  di Legambiente e  con il sostegno di Unicoop Tirreno, Studi d’Arte Cave Michelangelo, Vimar srl , Locanda “Il Monastero” ,Teknospedizioni,  Fondazione Cà Michele , Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara  e  delle  Ambasciate e degli Uffici del Turismo di  Giordania, India, Lituania, Guatemala, Uruguay, Ecuador, Monaco, Namibia, Spagna, Turchia, Germania, Irlanda, Slovacchia ,Thailandia, S. Marino , Slovenia, Giappone, Argentina, Austria ,Messico e dell'Unione Europea. Sabato 24 marzo  si replicherà con i Campionati italiani della scuola secondaria di secondo  grado mentre giovedì 22 marzo avrà inizio la GeoFesta 2018 che terminerà domenica 25  . Per informazioni www.sosgeografia.it

Giochi della Geografia, vince la “Ferrari” di Pontremoli

 

Si è  svolta stamani all’I.I.S. “D.Zaccagna” di Carrara la quarta edizione dei Giochi Interregionali della Geografia, dedicati alle classi seconde e  terze della scuola secondaria di primo grado . 132  studenti organizzati in 32 squadre provenienti da 20 scuole della Liguria , dell’Emilia e  della Toscana si sono sfidati a suon di  puzzles geografici, cartine mute, foto di località, coordinate geografiche e giochi al computer .  I vincitori sono stati  i seguenti :

Gara a squadre :  1a classificata la squadra denominata “Lussemburgo”   della S.M. “Ferrari” di Pontremoli  composta dai seguenti alunni : Pietro Bertocchi, Alessio Franchi, Maria Pasquotti ed Eleonora Contigliani , accompagnata dalla Prof. ssa Maria Cristina Pasqualetti . 2a classificata la squadra  “Regno Unito ” della S.M.“Taliercio”di Marina di Carrara  composta da Pietro Faggioni, Leonardo Ruocco, Giorgio Gianola  e Filippo Fiaschi ,  accompagnata dalla Prof.ssa Barbara Lorenzini . 3a classificata la squadra “Portogallo ” sempre della “Taliercio”  composta da Diego 

Marchini, Pietro Massa, Sofia Rizzuti e Andrea Solari  , accompagnatrice la Prof.ssa Barbara Lorenzini . Gara individuale (giochi informatici)  :  classificato  Pietro Bertocchi  della “Ferrari” di Pontremoli  ; classificato   Giacomo Francini   della “Staffetti” di Massa  ; classificato Pietro Faggioni  della “Taliercio” di Marina di Carrara.  Premio speciale per il miglior slogan su post it (“La Geografia è bella perché ….”) a Janis Cosentino della “Bastreri- Tancredi” di Arcola (Sp) . Premio speciale per il puzzle più veloce (10 minuti e 49 secondi !)  alla squadra “Francia” della scuola  “R. Montecuccoli” di Pavullo nel Frignano (Mo) accompagnata dal Prof. Leone Tuccinardi .

 

Alla premiazione   hanno partecipato : il Prof. Luigi Sebastiani, Ispettore ministeriale, la Prof.ssa Annalia Franzoni (Presidente dell’AIIG dii Massa-Carrara e La Spezia), la Prof.ssa Marta Castagna ,  Dirigente dell’I.I.S. “D.Zaccagna” , il Dott. Sauro Pettazzoni  (del Consiglio Direttivo del  Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano) la maestra Paola Micheloni della Unicoop di Avenza-Carrara, Brunella Baratta, dell’Ass.”Zaccagna,ieri e oggi”    e il Prof. Riccardo Canesi (Docente dell’istituto e creatore dei Campionati )  .  Il Sindaco di Carrara, Prof. Francesco De Pasquale, ha portato un saluto ai ragazzi durante lo svolgimento dei giochi.

 

La squadra prima classificata parteciperà   in primavera  ad un soggiorno nel  Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. I secondi e i terzi classificati  , insieme  ai primi 3 classificati delle gare individuali  , sono  state premiati  con felpe,  magliette, spille, libri, carte, opuscoli  di argomento geografico . I Giochi  si sono svolti   con il patrocinio della Regione Toscana , dei  Parchi Nazionali dell’Appennino Tosco-Emiliano e delle Cinque Terre , della Provincia di Massa e Carrara, del Comune di Carrara,  di Legambiente e  con il sostegno di Unicoop Tirreno, Studi d’Arte Cave Michelangelo, Vimar srl , Locanda “Il Monastero” , Fondazione Cà Michele , Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara , Bottega Zero Briciole e  delle  Ambasciate e degli Uffici del Turismo di e Giordania, India, Lituania, Guatemala, Uruguay, Ecuador, Monaco, Namibia, Spagna, Germania, Irlanda, Slovacchia , Slovenia, Giappone, Argentina, Austria ,Messico e dell'Unione Europea.Chi volesse vedere tutti i risultati, tra qualche giorno, li troverà su www.sosgeografia.it  .  Sabato 17 marzo  si replicherà con i Campionati Nazionali delle scuole secondarie di primo grado e sabato 24 marzo con quelli della scuole secondarie di secondo grado .

Marzo 2018 , mese della Geografia

Ai   Campionati Italiani della Geografia , a cui in questo anno scolastico  potranno partecipareanche gli istituti secondari di secondo grado , si affiancherà nel marzo 2018 la GeoFesta 2018 .

 

La kermesse geografica si terrà in quella che è considerata la capitale mondiale del marmo , Carrara, che, nell’occasione , diventerà anche la capitale italiana della Geografia . Ruolo certamente meno impattante dal punto di vista ambientale, anzi.

 

A cavallo dei Campionati , da venerdì 23 a domenica 25 marzo , promossa da Sos Geografia ,  AIIG Toscana e Liguria e Università di Firenze, con l’appoggio dell’I.I.S. “D.Zaccagna” , si  svolgerà  infatti la GeoFesta 2018 che comprenderà una  nutrita serie di iniziative tra cui :

 

-          Inaugurazione di almeno due mostre fotografiche a tema geografico

 

-          Inaugurazione di una gallery di mappe, applicazioni, case studies e story map.

 

-          Due corsi di aggiornamento (nel pomeriggio di venerdì) rispettivamente su “L’osservazione  diretta e indiretta (anche con l’uso di nuove tecnologie) del quartiere o del sito attorno alla scuola “ e su “Story map come strumento per la didattica”

 

-          Una lezione di geografia urbana nel centro storico di Carrara

 

-          Una lezione di geografia all’aperto sui contrafforti collinari delle Apuane con degustazione di prodotti tipici locali

 

-          Due gare di orienteering  per gli studenti della primaria e della secondaria

 

-          Un concerto di musica classica a tema geografico nel Duomo di Carrara

 

-          La  tavola rotonda “Quale Geografia oggi ?” nella mattinata di domenica con i principali rappresentanti delle Associazioni geografiche italiane e a cui è stata invitata anche la Ministra dell’Istruzione

 

-          Il Premio “Amico/a della Geografia 2018” a fine mattinata della domenica

 

 

 

Entro un mese al massimo sarà pubblicato il programma definitivo della GeoFesta 2018 .

 

Subcategories

Page 2 of 7